×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 54

MARMELLATA DI CILIEGIE

  • 30 Maggio 2013
  • 48638

E' arrivata la stagione delle ciliegie e perché non preparare una gustosa marmellata? Per le nostre nonne era una consuetudine realizzarla per conservare il loro piacevole e inconfondibile sapore ma ormai si è abbandonata questa abitudine e oggi noi vi spiegheremo la semplice ricetta per riscoprire questa vecchia tradizione.

E' un frutto dal colore vivace e dal gusto dolce; questa conserva è ottima per dolci, crostate e per una buona colazione. Servono solo pochi e semplici ingredienti per prepararla e conservarla in dispensa per poter deliziare anche durante tutto l'anno del sapore delle ciliegie. Unica pecca è la pazienza e il tempo che ci vogliono per l'eliminazione dei piccioli e dei noccioli. 

Sono consigliate delle ciliegie succose per ottenere un'ottima marmellata.

Ingredienti

  • 1,2 kg di ciliegie nostrane;
  • 1 bustina Fruttapec 3:1;
  • 350 gr. di zucchero.

Difficoltà

bassa

Tempo di Cottura

15 minuti

Tempo di Preparazione

60 minuti

Dosi

per 4 persone

Preparazione

Lavare le ciliegie, eliminare i piccioli e i noccioli, tagliarle a metà e infine metterle in una pentola alta. Mescolare la bustina di Fruttapec 3:1 con lo zucchero ed aggiungere il tutto a freddo alla frutta. Dopo portare ad ebollizione e far bollire per almeno 4 minuti a fiamma bassa, sempre mescolando.

Togliere la pentola dal fuoco e mescolare per un minuto facendo dissolvere l'eventuale schiuma. Valutare la consistenza della confettura, quindi versarla ancora bollente in vasetti sterilizzati, chiudere e capovolgere per circa 5 minuti. La confettura può essere consumata dopo 24 ore e si consiglia di conservare il vasetto in frigorifero dopo l'apertura.

Terry Di Turo

 

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su