BATTAGLIA VINTA PER ONCOLOGIA: PRONTI A PARTIRE I LAVORI DI AMPLIAMENTO

È una battaglia di umanità e di civiltà vinta secondo il presidente dell’associazione "Echeo" Pasquale Rizzi: la dichiarazione è giunta a seguito della pubblicazione della delibera della Direzione Generale della Asl di Taranto con la quale è finalmente giunto il “via libera” all’ampliamento del servizio di Day-Hospital di Oncologia dell’ospedale di Castellaneta.

I lavori, di un importo complessivo pari a 128mila euro, prevederanno l’ampliamento della sala d'attesa (che potrà accogliere in modo confortevole non solo i pazienti ma anche i loro familiari e accompagnatori), sala somministrazione delle terapie mediche, medicheria attrezzata, bagno, sala riunione e biblioteca.

«Questo è un successo di squadra tra medici, pazienti e istituzioni, ma è anche frutto della caparbietà dell'Associazione Echeo – ha commentato Rizzi - Ringrazio, quindi, quanti si sono prodigati per questa vittoria partendo dal Consigliere Regionale Renato Perrini, sempre al nostro fianco nell'incoraggiarci e sostenerci, al dottor Antonio Rinaldi, nostro amico e punto assoluto di riferimento, al dottor Salvatore Pisconti, Direttore del Dipartimento oncoematologico ed infine, non per importanza, al dottor Michele Lonoce, Direttore Sanitario dell'ospedale che con discrezione e con il suo aiuto silenzioso, dovuto al suo ruolo, ci ha appoggiato con convinzione nella nostra battaglia».

Dall'individuazione dell'Ospedale di Castellaneta come presidio di primo livello della provincia tarantina, si sono susseguiti incontri e comunicati volti a denunciare la situazione di stallo che ancora caratterizzava l'ospedale, ormai di primo livello solo sulla carta. Lo stesso consigliere regionale Renato Perrini, in visita nei reparti lo scorso marzo 2016, aveva evidenziato la totale inadeguatezza degli spazi a disposizione del reparto di oncologia, che può contare solo sul senso di abnegazione del personale (primo tra tutti del dottor Rinaldi), elemento quest'ultimo più volte sottolineato dall'associazione Echeo che, nel corso di questi ultimi mesi, non si è mai persa d'animo (clicca qui per leggere l'articolo).

Proprio da Perrini arriva ora il plauso per il risultato raggiunto: «Dopo l’adeguamento della saletta di attesa per l’Oncologia del Moscati, oggi possiamo dire che finalmente siamo in dirittura di arrivo anche per l’adeguamento del Day Hospital di Oncologia di Castellaneta. Due anni questi risultati che ho portato avanti con convinzione sembravano impossibili, oggi sono realtà».

L’ospedale di Castellaneta potrebbe vedere la conclusione dei lavori già entro la prima decade del mese di dicembre.

Annabella Fuggiano


WhatsApp

Iscriviti al servizio WhatsApp e ricevi GRATUITAMENTE le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
4
5
6
7
8
11
12
13
14
15
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Parola di Rocco

PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

Seguici su

cia logo